Terraa

Come farcela su un pianeta più ostile

Versione digitale disponibile presso:

Abbiamo lavorato duro, ci siamo concentrati sulla crescita senza limiti, e alla fine ci siamo riusciti. Abbiamo creato un nuovo pianeta, Terraa. È un mondo più caldo, squassato da tempeste, alluvioni, siccità e incendi di intensità mai viste. I suoi mari sono più acidi, e dappertutto i ghiacci si stanno fondendo. Come se non bastasse, la nostra ossessione per la crescita è alimentata dai combustibili fossili, una risorsa che oltre a esporci a rischi di ogni tipo, è destinata inevitabilmente a esaurirsi. Su questo nuovo pianeta, però, dobbiamo continuare a vivere. E per farlo, oltre ad abbandonare alcune delle abitudini che ci hanno portato fin qui, dobbiamo costruire società più piccole, solide e il più possibile autonome per quanto riguarda l’approvvigionamento di cibo ed energia. Non sarà facile, ma McKibben traccia la strada che dobbiamo percorrere per uscire dalla lunghissima adolescenza in cui ci stiamo crogiolando da più di due secoli e arrivare a una nuova e più matura saggezza.

Uscita:
ISBN:9788896238684
Pagine:216
Formato:15x23
Stato:pubblicato

Prezzo: 20 €

Percorsi di lettura:
Obiettivi di Sviluppo Sostenibile:
Bill McKibben

È autore di numerosi libri di successo, tra cui La fine della natura e Deep Economy, autentici classici del pensiero ambientalista. Oltre a collaborare con svariate riviste, tra cui National Geographic e New York Review of Books, ha fondato l’associazione Step it Up ed è tra i promotori di 350.org, una campagna...

Potrebbe interessarti anche