Tempeste

Il clima che lasciamo in eredità ai nostri nipoti, l'urgenza di agire

In Tempeste Hansen narra la propria vicenda umana e professionale, quella di uno dei più importanti climatologi del mondo, per decenni impegnato nella ricerca ai massimi livelli, che negli ultimi anni è arrivato a farsi arrestare per aver manifestato contro la costruzione di una centrale a carbone. La situazione è infatti critica, ma i politici e gli interessi economici che finanziano la politica spesso negano che ci sia qualche problema. Invece, come spiega Hansen, il consumo crescente di combustibili fossili e la deforestazione hanno modificato gli equilibri climatici del pianeta. Risultato: oltre a tempeste, alluvioni e ondate di siccità mai viste, è ora a rischio la stabilità delle grandi calotte glaciali del pianeta, la cui fusione potrebbe far innalzare di diversi metri il livello dei mari. Eppure, ci spiega Hansen, le soluzioni ci sono. Quello che manca è la volontà di attuarle. E non abbiamo molto tempo, perché, sfortunatamente, “la natura e le leggi della fisica non scendono a compromessi”.

Uscita:
ISBN:9788896238677
Pagine:320
Formato:15x23
Stato:pubblicato

Prezzo: 24 €

Percorsi di lettura:
Obiettivi di Sviluppo Sostenibile:
James Hansen

È professore di Scienze della Terra e dell’ambiente presso la Columbia University di New York e direttore del Goddard Institute for Space Studies della NASA. Autore di oltre 150 pubblicazioni scientifiche, molte delle quali di grande importanza per la scienza del clima, ha partecipato a numerose audizioni davanti al Congresso degli Stati...

Potrebbe interessarti anche