State of the World 2009

In un mondo sempre più caldo

È l’alba del 2101. L’umanità è riuscita a sopravvivere agli effetti più devastanti del riscaldamento globale e, nel suo complesso, ora è meglio nutrita e più sana di quanto non fosse cento anni prima. Ma cosa ha fatto nel 21˚ secolo, e in particolare nel 2009 e negli anni immediatamente seguenti, per scampare alla catastrofe annunciata dei cambiamenti climatici?

È proprio a questa domanda che i responsabili del rapporto State of the World 2009 hanno chiesto, a uno staff di oltre 40 autori, di fornire delle possibili risposte. Il risultato è uno scenario complesso, volutamente definito a partire da una molteplicità di punti di vista. Una rassegna di idee geniali e inevitabilmente eterogenee, perché il cambiamento climatico coinvolgerà tutti gli abitanti della Terra ma i suoi impatti saranno distribuiti in maniera diversa tra uomini e donne e tra le diverse regioni, generazioni, fasce d’età, di reddito e le attività che si svolgono.

Abbiamo il privilegio di vivere nel breve istante che potrebbe cambiare il futuro del mondo. Il modo in cui affronteremo e gestiremo questa sfida farà comunque storia, e se avrà successo, sarà ricordato come quelle imprese epiche la cui risonanza attraversa i secoli.

Uscita:
ISBN:9788889014981
Pagine:352
Formato:15x23
Stato:pubblicato

Prezzo: 22 €

Obiettivi di Sviluppo Sostenibile: