La seconda vita delle cose

Il riutilizzo, nuova frontiera per la gestione dei rifiuti

La seconda vita delle cose raccoglie ed elabora i risultati di una serie di ricerche sulle pratiche del riuso dei beni presenti nei flussi dei rifiuti solidi urbani, effettuate dall’Occhio del Riciclone nel territorio del comune e della provincia di Roma. Oltre a inserirsi nell’ambito delle prescrizioni dettate dalla direttiva 2008/98/Ce del Parlamento europeo in materia di produzione di rifiuti, queste attività spesso spontanee e informali soddisfano una richiesta crescente proveniente dai cittadini e dagli operatori dell’usato, richiesta tanto più forte in periodi di crisi economica e occupazionale. Legno, elettrodomestici, mobili e elementi per l’arredo, beni informatici, abiti, materiali da costruzioni: i settori in cui sarebbe possibile avviare circuiti di recupero e riutilizzo sono innumerevoli, e sono espressione di un atteggiamento che non nega lo sviluppo e la crescita, ma cerca di spostarli su settori che non comportino l’incremento della quantità di merci circolanti.

Uscita:
ISBN:9788896238349
Pagine:208
Formato:15x23
Stato:pubblicato

Prezzo: 20 €