Ecomafia 2012

Le storie e i numeri della criminalità ambientale

Fin dalla sua prima edizione, il rapporto Ecomafia è diventato uno strumento di lavoro fondamentale per la magistratura e per le forze dell’ordine. È stato citato in trasmissioni televisive e dai giornali, e ha ispirato movimenti popolari, scrittori e intellettuali. È insomma ormai chiaro che per parlare o scrivere di criminalità ambientale non si può prescindere da questo volume, che documenta fin nel minimo dettaglio le attività dei clan che imperversano nel nostro paese e sulle rotte internazionali. Come sempre, Ecomafia fa nomi e cognomi, elenca i luoghi in cui operano i criminali e presenta una stima dei costi che le loro attività impongono a ciascuno di noi in settori che vanno dall’abusivismo edilizio ai traffici di rifiuti, dalle energie pulite all’agromafia, dagli abusi sugli animali all’archeomafia. L’edizione di quest’anno dedica un focus particolare alle infiltrazioni della ’ndrangheta al Nord, dove in tanti hanno già iniziato a banchettare alla grande torta dell’Expo 2015.

Uscita:
ISBN:9788866270386
Pagine:464
Formato:15x23
Stato:pubblicato

Prezzo: 24 €